+39 338 703 39 45 |

  • 1
  • 2
  • 3

Sentieri e Tracce GPS


Sentiero E5 Sentiero Italia Sentiero Dürer Tracce GPS

Sentiero E5

Il sentiero Europeo E5 è un sentiero che dalla costa dell'Atlantico in Bretagna (Francia) attraversa le Alpi passando per Svizzera, Germania, Austria e raggiunge l'Italia terminando secondo progetto a Venezia.

Il percorso totale è di 3.200 km. Attualmente il tratto Verona-Venezia non è definito, per cui il sentiero termina all'arena di Verona.

La parte più comunemente percorsa è quella che dal Lago di Costanza (CH) raggiunge Verona: un percorso di 600 km per il quale sono mediamente necessari, per un buon camminatore, circa 30 giorni di cammino.

Tale tratto fu definito da Hans Schmidt di Sonthofen e realizzato, interconnettendo sentieri esistenti, dalla Federazione Europea Escursionisti che lo inaugurò il 2 luglio 1972. L' E5 arriva in Val di Cembra proveniente da Salorno-Cauria (Parco Naturale del Monte Corno) e raggiunge il Passo Valdonega. Prosegue verso Sud-Ovest mantenendosi sullo spartiacque Val d'Adige-Val di Cembra fino a raggiungere il Rifugio Potzmauer.

In questo tratto l'E5 passa vicino ai biotopi Laghetto di Vedes e Paluda la Lot: due torbiere originatesi dal riempimento di una antica conca lacustre scavata nella roccia porfirica dai ghiacciai quaternari.

Dal Rifugio Potzmauer si ha la possibilità di scendere verso i Masi di Grumes e quindi a Grumes. L'E5 prosegue verso Verona puntando verso il Lago di Valda, il Lago Santo, Cembra, Faver, Piramidi di Segonzano, Altopiano di Pinè, Levico, Luserna, Rifugio Lancia, Passo delle Fugazze, Erbezzo, Montecchio, Verona.

Per ulteriori informazioni : www.enrosadira.it/e5

Sentiero Italia

Il Sentiero Italia, rete di percorsi che attraversa l’intera penisola, è stato realizzato dal Club Alpino Italiano per far conoscere le zone montuose meno note, ma comunque piacevoli ed interessanti.

In Trentino Alto Adige il Sentiero Italia è diviso in settori. Il terzo settore inizia a Salorno, segue la Valle dell’Adige ed un tratto del Sentiero Europeo E5, s’inoltra nel Parco del Monte Corno posto a confine con la Valle di Cembra e prosegue per la Valle di Fiemme.

L’undicesima tappa compresa nel terzo settore riguarda esclusivamente la Valle di Cembra. Punto di partenza è il Lago Santo sopra Cembra (1192 m). Seguendo il Sentiero Europeo E5, attraversando fitti boschi di notevole interesse naturalistico, si giunge al Passo Zise, dove si può godere di un ampio panorama sui vigneti della bassa Atesina, sul Lago di Caldaro, sul Passo della Mendola in Valle di Non e sui Monti Salentini. Proseguendo l’itinerario si arriva poi al rifugio Potzmauer. Da qui, proseguendo per l’E5 si costeggia la torbiera del Vedes per proseguire verso il Monte Orso ed arrivare a Cauria in provincia di Bolzano. La tappa successiva porta in Valle di Fiemme da dove poi si prosegue per la Catena del Lagorai.

  • Itinerario undicesima tappa: Lago Santo (1195 m)- Lago del Vedes (1496 m)- Cauria (1328 m)
  • Tempo di percorrenza: 4,15 h
  • Punto di partenza: Lago Santo
  • Punto di arrivo: Cauria
  • Dislivello: 301 m
  • Punti di ristoro: Lago Santo, rifugio Potzmauer
  • Da vedere: lago Santo, Passo Zise, i vigneti della Valle di Cembra, lago di Vedes

Sentiero Dürer

Nel 1494 il pittore Albrecht Dürer fece il suo primo viaggio in l'Italia con destinazione Venezia per apprendere la pittura italiana.

Dopo essere passato per il passo del Brennero, giunto ad Egna fu costretto ad abbandonare la Val d'Adige a causa dello straripamento del fiume Adige (cosa che a quei tempi avveniva frequentemente, data la mancanza di argini) e proseguire per un percorso alternativo.

Seguendo un antico sentiero, da San Floriano (Egna) passò per Pochi, per il Passo del Sauch e dopo il Lago Santo discese verso Cembra, Faver, con destinazione Segonzano.

Questo percorso storico, ripristinato di recente e conosciuto oggi come "il sentiero del Dürer" fa rivivere, a chi lo percorre, le emozionanti scoperte paesaggistiche dei viandanti di un tempo.

Per ulteriori informazioni : www.durerweg.it

Tracce GPS

Tracciato Percorso Lunghezza Dislivello Tempo(h) Difficoltà Tipologia Download
Salorno > Egna > Montagna > Vecchia Ferrovia > Fontanefredde > Anterivo > Passo Cisa > Malga Monte Corno > Lago Nero > Lago Bianco > Cauria > Rifugio Potzmauer 58,7 km 2.191m
1.118m
5/6
Lago Santo > Rifugio Potzmauer > Lago di Valda > Lago Santo 22,70 km 814 m 2/3
6/8
Lago Santo Lago Santo > Ponciach > Lago di Valda > Rifugio Potzmauer 11,74 km 620 m
525 m
1/2
3/4
Passo Potzmauer > Paese di Valda 4,64 km 597 m
10 m
0,2
1,5
Rifugio Potzmauer > Zise > Lago Santo 8,6 km 138 m
220 m
ca. 1
ca. 2
Parcheggio Pradet > Rifugio Potzmauer 2,17 km 230 m
54 m
ca. 1
Valda > Maso Noldi > Forni > Casel dei Masi > Giovanni > Rifugio Potzmauer > Prati di Monte > Lago di Valda > Castion > Dosso di Segonzano > Valda 12,3 km 700 m 4/5
Cauria > Rifugio Potzmauer 6.72 km 260 m
300 m
ca. 1
ca. 2

Il Rifugio - 1300 mt.

Il rifugio è situato nelle adiacenze del Parco Naturale del Monte Corno, crocevia tra il Trentino e l'Alto Adige. E' meta e tappa intermedia del Sentiero Europeo E5 (Lago di Costanza - Venezia) e offre possibilità di escursioni estive e invernali.

Contatti

Rifugio Potzmauer I-38030 Grumes (TN)

+39 0461 1636795 | +39 338 7033945

info@rifugiopotzmauer.it

dal 20/06 al 20/09 aperto tutti i giorni
dal 21/09 al 19/06 aperto tutti i weekend
chiuso tutto il mese di Novembre

+39 333 777 12 11